Usura: il profitto confiscabile coincide con gli interessi corrisposti

Pubblicato il 15 maggio 2015 | News

usura_7

In tema di usura, il profitto confiscabile ai sensi dell’art. 644, ultimo comma, c.p., identificandosi secondo la generale nozione di profitto del reato nell’effettivo arricchimento patrimoniale già conseguito, ed in rapporto di immediata e diretta derivazione causale dalla condotta illecita concretamente contestata, coincide con gli interessi usurari concretamente corrisposti, eventualmente anche mediante la consegna di titoli di credito, irrilevante essendo, invece, che questi ultimi siano stati utilizzati o riscossi, posto che tali documenti, per la loro autonomia rispetto ai diritti incorporati, possono essere comunque oggetto di misura ablatoria.

Cass. pen., sez. VI, 02-10-2014, n. 45090

Fonte: “Il Foro Italiano” da ateneoweb.com del 14 maggio 2015

ORA LO SAI CHE SI PUÓ!

Possiamo difenderti dalle Banche ed Equitalia. Clicca qui per saperne di più.

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0

Ricevi i nuovi articoli per email


Potrebbero interessarti anche:

Equitalia: accolti i ricorsi di due contribuenti a Taranto

Due manduriani hanno vinto una causa contro Equitalia che ora dovrà cancellare il credito vantato nei loro confronti e annullare l’ipoteca sulle loro proprietà. Nel primo caso il Tribunale di Taranto ha accolto il ricorso proposto da un contribuente che aveva impugnato una intimazione di pagamento notificata da Equitalia per un valore di circa 9mila […]

Anatocismo: si moltiplicano le pronunce di condanna delle banche

In questi giorni molti cittadini si sono trovati tra le mani una comunicazione da parte di Unicredit in materia di anatocismo. La nota è stata inviata dalla Banca a seguito del provvedimento inibitorio del Tribunale di Milano che, accogliendo la richiesta di un associazione dei consumatori, ha imposto a Unicredit di comunicare ai propri clienti […]


Analizza le tue posizioni bancarie


CONTATTACI