Usura: funzionari bancari a processo

Pubblicato il 19 marzo 2015 | News

MOROZZO. Denunciati da due imprenditori che avevano venduto l’azienda in crisi economica

banche-tassi-usurai

“Ci lamentammo in banca perché gli interessi che stavano maturando secondo noi erano esagerati. Ci rispondevano che erano tassi normali, i soliti applicati dall’istituto di credito. Per la nostra azienda la situazione economica diventò insostenibile, e fummo costretti a svenderla ad una società russa”. Due fratelli ex titolari di una ditta produttrice di pellets di Margarita si sono costituti parte civile nel processo iniziato questa mattina al tribunale collegiale di Cuneo che vede imputati M.C. e R.G. ex responsabili della gestione “small business” della filiale di una banca a Morozzo, presso la quale gli imprenditori avevano aperto due conti correnti intestati alla ditta. L’accusa formulata dal pm Massimo Picozzi è di usura per aver applicato sui conti negli anni dal 2002 al 2009 varie commissioni di massimo scoperto che ha fatto lievitare gli interessi a livelli usurari oltre il “tasso soglia” fissato per legge.

Ha spiegato l’avvocato di parte civile che ci sarebbero banche che “superano il tasso di soglia fissato dalla legge, perché contrariamente da quanto dettato dalla legge 108/1996, sostengono che la commissione di massimo scoperto non vada conteggiata nel tasso effettivo globale (TEG). Di conseguenza il costo del denaro va a superare di 1,5 volte il tasso medio pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale”.

Fonte: Monica Bruna da targatocn.it del 18 marzo 2015

ORA LO SAI CHE SI PUÓ!

Possiamo difenderti dalle Banche ed Equitalia. Clicca qui per saperne di più.

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0

Ricevi i nuovi articoli per email


Potrebbero interessarti anche:

Volkswagen: ciò che l’UE non ci ha detto. Intanto si studiano controlli più efficaci

Le rivelazioni del Financial Times: un rapporto dell’Ue illustrato ai vertici comunitari due anni fa suggeriva di effettuare i test sui gas inquinanti su strada e non dentro officine attrezzate per evitare che il software truccasse i risultati. Sabato nei palazzi comunitari di Bruxelles tutti ostentano stupore ed incredulità per lo scandalo dei motori diesel […]

Usura bancaria, Catania: Banca condannata a restituire ca. 93mila euro

Tribunale di Catania: il Giudice, con sentenza del 13 07 2015, ha integralmente accolto le domande avanzate dall’attore condannando una Banca di rilevanza Nazionale alla restituzione complessiva di Euro 92 960 45 a titolo di interessi ultralegali e da usura, interessi anatocistici ed altri oneri illegittimi, oltre interessi legali e spese di giudizio. Fonte: delittodiusura.it […]


Analizza le tue posizioni bancarie


CONTATTACI