USURA BANCARIA: Condannato il direttore di Unicredit

Pubblicato il 9 giugno 2014 | News

Il Tribunale di Salerno Un anno e due mesi di reclusione, questa è la condanna inflitta al funzionario Unicredit dalla prima Sezione Penale del Tribunale di Salerno per aver applicato tassi di usura su un’apertura di credito con utilizzo in conto corrente di corrispondenza accesa presso l’Unicredit.

La denuncia per usura bancaria è stata predisposta sulla base di una perizia tecnico-contabile che ha evidenziato l’applicazione, sulle aperture di credito aziendali, di tassi effettivi (TEG) superiori ai limiti di legge. La perizia ha messo in evidenza tutti gli artifici contabili utilizzati dalla banca per occultare il reato di usura non contemplati nelle indagini, è stato disposto l’incidente probatorio. Il GIP ha tenuto in debita considerazione quanto eccepito dalla difesa dell’imprenditore.

L’accertamento tecnico correttamente impostato ha confermato all’esito dell’incidente probatorio la sussistenza sulle aperture di credito Unicredit dell’usura oggettiva (art. 644 c.p. comma 2). La decisione del Tribunale di Salerno considera dei principi per il compimento dell’indagine tecnica innovativi e del tutto conformi alla L. 108/96 senza i quali il tutto si sarebbe concluso in un nulla di fatto già all’esito della prima richiesta di archiviazione avanzata dal PM.

ORA LO SAI CHE SI PUÓ!

Possiamo difenderti dalle Banche ed Equitalia. Clicca qui per saperne di più.

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0

Ricevi i nuovi articoli per email


Potrebbero interessarti anche:

Importante decisione della cassazione. Per i derivati è competente il giudice nazionale

Con sentenza del 18 settembre 2014, n. 19675, le Sezioni Unite della Suprema Corte di Cassazione si sono nuovamente espresse sui limiti di deroga della giurisdizione nazionale in favore di quella inglese relativamente ad una controversia sorta su contratti derivati regolati da un ISDA Master Agreement. In particolare, seconda la tesi dell’intermediario finanziario, la clausola […]

M5S: lotteremo per le norme anti-usura

Banche: il M5S, si dichiara pronto a lottare contro la possibile sospensione delle norme anti – usura. “Saremo pronti a lottare con ogni mezzo contro l’ipotesi che il decreto banche di prossima emanazione possa contenere l’opzione di una sospensione della legge anti – usura n. 108 del 1996”. Così il gruppo parlamentare M5S in merito […]


Analizza le tue posizioni bancarie


CONTATTACI