Carlo Felice, stretta su Carige: “Entro venti giorni il conto del risarcimento”

Pubblicato il 29 ottobre 2014 | News

carlo felice d“L’anatocismo c’è e tra venti giorni sapremo con precisione quanto Banca Carige deve alla Fondazione teatro Carlo Felice, per risarcirla degli interessi anatocistici”, Maurizo Roi, sovrintendente del teatro Carlo Felice rivela che anche il nuovo studio legale che sta occupandosi dei conti del teatro ha confermato che la Banca Carige fece pagare interessi gonfiati alla Fondazione. Per effetto della legge Bray, la Fondazione è obbligata, per entrare in un piano di risanamento nazionale di cui ha fondamentale bisogno, a verificare se, negli anni, ha dovuto pagare interessi gonfiati alle banche. “Sono calcoli difficili  -  dice Roi  -  perché i rapporti tra Fondazione e Banca sono lunghi, e bisogna scavare indietro nel tempo. I tecnici e i legali stanno lavorando sui molti conti correnti del teatro accesi presso Carige”. Non si sbilancia, il sovrintendente, ma intanto la conferma clamorosa è arrivata anche dal secondo studio legale che si sta occupando dei conti del teatro: c’è anatocismo. E Roi afferma: “Diciamo così, ad ora il conto di Carige a favore della Fondazione è superiore a un milione di euro e inferiore ai 40 milioni”.

Proprio nelle ore più scure per la bocciatura della Bce della Carige (con Mps), Roi sulla vicenda anatocismo sorpassa il sindaco Marco Doria e accelera. Davanti ai consiglieri comunali Doria ha spiegato che “una volta terminata l’indagine dei legali e dei tecnici, sarà avviato un contraddittorio con Carige, per tutelare al meglio gli interessi della Fondazione. Starà ai tecnici darci una realtà di quello che possiamo ragionevolmente pretendere”. Roi va oltre e parte all’attacco: “Stiamo facendo una verifica, con il risultato di questa verifica chiederemo conto alla Carige. Non ci importa una trattativa, qui bisogna fare i conti e vedere quanti soldi pubblici deve la Banca alla Fondazione “. Roi non ci sta a fare sconti: “Se la Carige è nel caos perché la Bce l’ha appena bocciata, anche noi dobbiamo rendere conto al ministero e attenerci alla legge Bray: se c’è anatocismo, e c’è, andrà affrontato “.
E Doria ieri ha puntato il dito contro il collega Ignazio Marino, presidente della Fondazione Opera di Roma: “Mentre altre realtà vanno allo sfascio e hanno scelto strade di conflittualità  -  ha scandito, riferendosi ai licenziamenti di massa dell’ente lirico  -  il Carlo Felice è una realtà attiva e fondamentale e lo dimostrerà ancora una volta venerdì, con il concerto a favore delle persone colpite dall’alluvione, voluto innanzitutto dai lavoratori”. Doria ha confermato l’aumento del finanziamento annuale del Comune al teatro, di 400.000 euro, “decideremo in consiglio comunale come reperire le risorse, ma l’impegno della giunta c’è”. Infine, la prossima settimana sarà varato dal CDA della Fondazione il “piano triennale di risanamento”, che permetterà al Carlo Felice di rientrare nel piano di “salvataggio” della legge Bray.

Fonte: Repubblica.it del 28 ottobre 2014

ORA LO SAI CHE SI PUÓ!

Possiamo difenderti dalle Banche ed Equitalia. Clicca qui per saperne di più.

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0

Ricevi i nuovi articoli per email


Potrebbero interessarti anche:

Banca Condannata: Chieti, interessi a usura al Monte dei Paschi.

CHIETI.Interessi usurari sul mutuo ipotecario e il giudice condanna la banca alla restituzione delle somme indebitamente percepite a titolo di interessi corrispettivi non dovuti. Il Tribunale di Chieti nella persona del giudice Camillo Romandini, si è pronunciato così nell’azione civile contro il Monte dei Paschi di Siena (Mps) promossa da un cliente, accertando l’usura del contratto di […]

Anatocismo, Venezia: la banca restituisce 250mila euro

L’istituto di credito, su revisione dei conti, restituisce 250mila euro illegittimamente sottratti al cliente, pur di non finire in tribunale. E’ il caso di un imprenditore, proprietario di un albergo stellato di Noale, in provincia di Venezia, che nel corso degli anni aveva pagato interessi sugli interessi, il cosiddetto ” anatocismo “, applicati in maniera […]


Analizza le tue posizioni bancarie


CONTATTACI