Banca Intesa condannata a maxi risarcimento

Pubblicato il 21 aprile 2017 | News

 

intesa-sanpaolo-bloomberg-- anatocismo

La sentenza, arrivata dal Tribunale di Benevento, condanna la banca Intesa Sanpaolo, a pagare 487mila euro di risarcimento ad un’azienda Irpina.

 

Il Tribunale di Benevento ha condannato il Banco di Napoli (gruppo Intesa Sanpaolo) al pagamento di circa mezzo milione di euro per anatocismo bancario nei confronti di un’ impresa.
Al termine di un processo durato 11 anni, il gip Remo Ferraro ha accolto la tesi del legale della “Sa.da” s.r.l. di Mirabella Eclano (Avellino), Antonio Trulio, sul calcolo degli interessi, condannando per anatocismo l’ Istituto di credito.
La somma da pagare, comprensiva delle spese legali è di 487 mila euro.

(Ansa)

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0

Ricevi i nuovi articoli per email


Potrebbero interessarti anche:

USURA. Banca condannata a restituire tutti gli interessi.

Con sentenza dello scorso 5 luglio, il Tribunale di Pesaro – chiamato a pronunciarsi sulla legittimità di due rapporti di mutuo fondiario della Banca dell’Adriatico – ha ritenuto entrambi i contratti affetti da “usura originaria” in quanto all’epoca della loro sottoscrizione il saggio di mora, sommato al tasso di ammortamento, eccedeva il “tasso soglia” vigente. […]

Usura: a processo gli ex vertici della Monte Paschi di Siena

Processo per usura per l’ex presidente di Mps, Giuseppe Mussari, e l’ex direttore generale dell’istituto, Antonio Vigni: avrebbero autorizzato interessi da usura ai danni dei clienti della banca. Ammesse le prove della difesa. L’udienza l’8 ottobre SALERNO. Aperto il dibattimento del processo per usura bancaria che vede imputati l’ex-presidente del Monte dei Paschi di Siena, Giuseppe […]


Analizza le tue posizioni bancarie


CONTATTACI