Banca Intesa condannata a maxi risarcimento

Pubblicato il 21 aprile 2017 | News

 

intesa-sanpaolo-bloomberg-- anatocismo

La sentenza, arrivata dal Tribunale di Benevento, condanna la banca Intesa Sanpaolo, a pagare 487mila euro di risarcimento ad un’azienda Irpina.

 

Il Tribunale di Benevento ha condannato il Banco di Napoli (gruppo Intesa Sanpaolo) al pagamento di circa mezzo milione di euro per anatocismo bancario nei confronti di un’ impresa.
Al termine di un processo durato 11 anni, il gip Remo Ferraro ha accolto la tesi del legale della “Sa.da” s.r.l. di Mirabella Eclano (Avellino), Antonio Trulio, sul calcolo degli interessi, condannando per anatocismo l’ Istituto di credito.
La somma da pagare, comprensiva delle spese legali è di 487 mila euro.

(Ansa)

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0

Ricevi i nuovi articoli per email


Potrebbero interessarti anche:

Equitalia o Agenzia Entrate? Come evitare l’inammissibilità del ricorso

ROMA – Equitalia o Agenzia Entrate, contro chi il ricorso? Come evitare l’inammissibilità. Se ci arriva a casa una cartella di pagamento da parte di Equitalia che annuncia e contiene l’iscrizione a ruolo da parte dell’Agenzia delle Entrate di imposte che si ritiene fondatamente aver già versato, contro chi dobbiamo presentare ricorso? E’ un problema […]

Anatocismo fiscale: finalmente il governo cancella l’ingiustizia

Avezzano – “La nostra Associazione – dichiara Pasquale Cavasinni direttore della CNA – da tempo aveva sensibilizzato i propri associati e le imprese in generale per mobilitarsi contro l’ipotesi del governo della reintroduzione, dopo anni, del pagamento degli interessi di mora anche sulle sanzioni e sugli interessi relativi ai debiti con il fisco. Siamo particolarmente soddisfatti per […]


Analizza le tue posizioni bancarie


CONTATTACI