Banca Intesa condannata a maxi risarcimento

Pubblicato il 21 aprile 2017 | News

 

intesa-sanpaolo-bloomberg-- anatocismo

La sentenza, arrivata dal Tribunale di Benevento, condanna la banca Intesa Sanpaolo, a pagare 487mila euro di risarcimento ad un’azienda Irpina.

 

Il Tribunale di Benevento ha condannato il Banco di Napoli (gruppo Intesa Sanpaolo) al pagamento di circa mezzo milione di euro per anatocismo bancario nei confronti di un’ impresa.
Al termine di un processo durato 11 anni, il gip Remo Ferraro ha accolto la tesi del legale della “Sa.da” s.r.l. di Mirabella Eclano (Avellino), Antonio Trulio, sul calcolo degli interessi, condannando per anatocismo l’ Istituto di credito.
La somma da pagare, comprensiva delle spese legali è di 487 mila euro.

(Ansa)

Share on Facebook0Share on LinkedIn0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0

Ricevi i nuovi articoli per email


Potrebbero interessarti anche:

Usura: truffa, estorsione e amicizie importanti

Mentre Veneto Banca e BpVi sono sotto inchiesta, i vertici dell’istituto di Verona rischiano il processo. E il gip rinuncia perché amico di Fratta Pasini. Occorrerà attendere il 20 ottobre per sapere se i vertici del Banco Popolare saranno o meno rinviati a giudizio per il caso Edilparise. Mercoledì 23 settembre, il giudice vicentino delle indagini preliminari (Gip), Massimo Gerace, in […]

Usura: funzionari bancari a processo

MOROZZO. Denunciati da due imprenditori che avevano venduto l’azienda in crisi economica “Ci lamentammo in banca perché gli interessi che stavano maturando secondo noi erano esagerati. Ci rispondevano che erano tassi normali, i soliti applicati dall’istituto di credito. Per la nostra azienda la situazione economica diventò insostenibile, e fummo costretti a svenderla ad una società […]


Analizza le tue posizioni bancarie


CONTATTACI